Archivio

Archivio Gennaio 2007

un taxi di Torino degli anni ’60 / ’70

28 Gennaio 2007 Commenti chiusi


Un taxi di Torino degli anni ’60 / ’70

Categorie:Argomenti vari Tag: , , ,

http://ad.zanox.com/ppc/?4999346C424001964T

23 Gennaio 2007 Commenti chiusi

Per un ottimo collegamento ADSL…. approfittane

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

http://ad.zanox.com/ppc/?4999346C424001964T

23 Gennaio 2007 Commenti chiusi
Categorie:Argomenti vari Tag: ,

TAXI: NASCE ?URITAXI?

22 Gennaio 2007 Commenti chiusi

COMUNICATO STAMPA

Roma, 20 gennaio 2007

TAXI: NASCE ?URITAXI?, L?UNIONE DI

RAPPRESENTANZA ITALIANA DEI TASSISTI

Oggi, a Roma, è stata costituita l?Unione di Rappresentanza Italiana dei Tassisti, denominata ?URITAXI?, organizzazione culturale, autonoma, apolitica e apartitica, che persegue lo scopo della rappresentanza unitaria a livello sindacale, economico, sociale, politico ed istituzionale della categoria dei Tassisti.

Essa nasce in seguito alla sollecitazione da parte di migliaia di tassisti, sparsi su tutto il territorio nazionale, nei confronti dei rappresentanti dell?URI, Unione dei Radiotaxi Italiani, famosa per aver condotto le note battaglie dei tassisti contro le liberalizzazioni del servizio taxi previste dal cosiddetto ?decreto Bersani?.

L?URITAXI si contraddistingue, statutariamente, per l?estrema democraticità e trasparenza di elezione degli Organi Centrali e Periferici che garantisce a tutti i tassisti iscritti la massima partecipazione attiva ed elettiva all?interno dell?Unione.

La Struttura sarà composta dagli Organi centrali che sono L?Assemblea Nazionale, il Presidente Nazionale e i Vice-Presidenti, la Direzione Nazionale, il Segretario Generale, il Collegio dei Probiviri e dagli Organi Periferici che sono le Federazioni Comunali, Provinciali, Regionali e i Presidenti, Vice-Presidenti e Segretari delle Federazioni Comunali. Provinciali, Regionali.

Alla guida dell?Associazione è stato eletto, all?unanimità, il presidente della Cooperativa Radiotaxi 3570 di Roma, Loreno Bittarelli, che avrà il compito di provvedere a dare attuazione operativa allo Statuto per la sollecita costituzione di tutti gli Organi centrali e periferici dell’Unione.

A tal proposito Bittarelli ha dichiarato: ?sono molto soddisfatto di aver realizzato un sogno, quello di mettere a disposizione dei tassisti un organismo, tutto loro, svincolato dai poteri forti e strutturato in maniera tale da garantire la reale gestione democratica di rappresentanza all?interno della categoria.

È stato inoltre per me molto importante ? continua il presidente – che i rappresentanti dei tassisti di tutta Italia presenti alla costituzione di Uritaxi, eleggendomi all?unanimità, abbiano di fatto constatato che le continue campagne di aggressione nei miei confronti, apparse negli ultimi tempi su alcuni organi di stampa, erano soltanto finalizzate a discreditare l?immagine della mia persona che cercava, sfidando i ?poteri forti?, di realizzare finalmente l?obiettivo che oggi è stato raggiunto: la costituzione dell?Uritaxi?.

URITAXI tramite le proprie strutture territoriali, opererà in tutto il territorio nazionale.

Riferimenti: taxinews

Categorie:Argomenti vari Tag: , ,

Ordinanza n. 4953

18 Gennaio 2007 Commenti chiusi

CITTA? DI TORINO
Divisione Commercio
Settore Regolamentazione ? Sanzioni ? Contenzioso ? Sanità
Ufficio Auto Pubbliche
 
Prot. n. D06SCS004631/06
Ordinanza n. 4953
 
IL DIRIGENTE
 
Vista la nota della Divisione Infrastrutture e Mobilità ? Settore Mobilità, pervenuta in data 24 novembre 2006, con cui si chiede la sospensione temporanea dell?area di sosta taxi presente in p.zza Vittorio Esedra SUD, dalle ore 16,00 di martedi? 28 novembre 2006 alle ore 02,00 del 29 novembre 2006 al fine di consentire la realizzazione del lungometraggio dal titolo ?L?uomo privato?;

Sentito il delegato alla Viabilità dei tassisti;

Visto l?art. 25 del Regolamento per la gestione unificata del servizio pubblico taxi nell?area metropolitana torinese;
Visto l?art. 7 del D.lvo 30 aprile 1992, n. 285 ? Nuovo Codice della Strada;
Visto l?art. 107 del D.lgs 18.8.2000 n. 267
 
DISPONE
 
In Piazza Vittorio Veneto Esedra SUD
Dalle ore 16,00 di martedì 28 novembre 2006 alle ore 02,00 del 29 novembre 2006
 
 
La sospensione temporanea delle aree taxi nella suddetta località al fine di garantire quanto indicato in premessa;
.
 
AVVERTE
 
che la presente ordinanza è pubblicata all?Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi;

che avverso la presente ordinanza, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere entro 60 giorni dalla pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte;
 

Torino, 24 novembre 2006

Il Dirigente
(dott. Roberto Gandiglio)
Riferimenti: Ordinanza n. 4953

Categorie:Argomenti vari Tag:

Universiadi

17 Gennaio 2007 Commenti chiusi

IL DIRIGENTE

 
Vista la nota della Divisione Infrastrutture e Mobilità ? Settore Mobilità, pervenuta in data 12.01.2007, con cui si chiede la sospensione temporanea dell?area taxi sita nell?esedra SUD in piazza Vittorio Veneto, dalla data di pubblicazione del presente provvedimento fino al 31 gennaio 2007 ? ( ore 0,00-24,00 ) e l?istituzione temporanea dalla data di pubblicazione della presente fino al 31 gennaio 2007 ? (ore 0,00-24,00) di un?area taxi nella corsia centrale di piazza Vittorio Veneto, lato SUD, nel tratto compreso tra il n. civico 2 e il prolungamento di via Plana, per consentire lo svolgimento degli eventi collaterali alle manifestazioni sportive delle Universiadi 2007,
Visto l?art. 25 del Regolamento per la gestione unificata del servizio pubblico taxi nell?area metropolitana torinese;
Visto l?art. 7 del D.lvo 30 aprile 1992, n. 285 ? Nuovo Codice della Strada;
Visto l?art. 107 del D.lgs 18.8.2000 n. 267
 
DISPONE

In piazza Vittorio Veneto la sospensione temporanea dell?area taxi presente nell?esedra SUD dalla data di pubblicazione della presente fino al 31.1.2007
In piazza Vittorio Veneto, nella corsia centrale, lato SUD, nel tratto compreso tra il n. civico 2 e il prolungamento di via Plana, l?istituzione temporanea dell?area taxi dalla data di pubblicazione della presente fino al 31.1.2007;
AVVERTE
 
che la presente ordinanza è pubblicata all?Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi;

che avverso la presente ordinanza, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere entro 60 giorni dalla pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

 
Torino, 15/1/2007
Riferimenti: CITTA? DI TORINO

Categorie:Argomenti vari Tag:

LICENZE TAXI, A ROMA 96 SEQUESTRI

10 Gennaio 2007 Commenti chiusi

ROMA – Operazione dei vigili urbani a Roma per eseguire 96 decreti di sequestro di licenze taxi per coloro che non sono in possesso dei previsti requisiti. I vigili urbani stanno operando su delega della Procura della Repubblica di Roma (Pm Carlo La Speranza e Gip Marina Finiti). L’operazione è cominciata alle 4 e fino ad ora sono stati eseguiti una trentina di decreti nei domicili dei tassisti ed anche nei parcheggi. I 250 vigili urbani, coordinati dal comando del Corpo, sono guidati dal comandante dell’VIII gruppo Antonio Di Maggio.

I reati che vengono ipotizzati sono: associazione per delinquere, false dichiarazioni in atto pubblico, in concorso tra loro e induzione in errore di pubblico ufficiale. Le indagini riguardano il periodo compreso tra il 2000 ed il 2006. I tassisti avrebbero sostenuto di avere i requisiti necessari per il rilascio o il rinnovo della licenza quando ciò non era corrispondente al vero, in particolare avrebbero omesso di scrivere nelle dichiarazioni sostitutive di atto notorio di avere precedenti penali.

Elemento, questo, che automaticamente avrebbe impedito il rilascio o il rinnovo della licenza per l’esercizio di taxi, inducendo anche in errore i funzionari del VII dipartimento del Comune di Roma e della Camera del Commercio di Roma. Coloro che chiedono di diventare tassisti, in base ad una legge regionale (la 58 del ’93), debbono essere in possesso dei ”requisiti morali”, in particolare non debbono aver riportato “condanne irrevocabili” per una serie di reati “espressamente indicati, ritenuti ostativi”; non debbono aver riportato “condanne irrevocabili che comportino determinate misure interdittive”; non debbono “aver in corso procedure di fallimento, né essere stati soggetti a procedure fallimentari”. Fino ad adesso, i vigili urbani hanno eseguito una sessantina di decreti di sequestro. Una decina riguarderebbero tassisti che vivono o lavorano fuori Roma.

VELTRONI, BISOGNA AFFRONTARE LE ANOMALIE
“Si è fatta una verifica: sono risultate delle anomalie che devono essere affrontate. Queste irregolarità riguardano chi le ha fatte e non la categoria dei tassisti”. Lo ha detto il sindaco di Roma Walter Veltroni. “Ci tengo a ribadire – ha aggiunto – che, una cosa sono i tassisti, lavoratori perbene che vanno rispettati e un’altra chi pone in essere delle anomalie”.

Riferimenti: Ansa

barzelletta

9 Gennaio 2007 Commenti chiusi

Il tassista e la puttana
Un ragazzo ed una ragazza sono in macchina, parcheggiati su una stradina secondaria, lontano dalla citta’, e fanno quello che un ragazzo ed una ragazza farebbero se fossero parcheggiati su una stradina secondaria, lontano dalla citta’ quando la ragazza blocca il ragazzo: “Mi dispiace non avertelo detto prima, ma sono una puttana, e la mia tariffa e’ 30 euro”. Il ragazzo paga a malincuore e fa quello che deve fare. Dopo si mette a fumare placidamente, guardando fuori dal finestrino. Dopo un paio di minuti la ragazza gli chiede: “Hey, come mai non ce ne andiamo di qui ?”. “Mi dispiace non avertelo detto prima, ma sono un tassista, e la tariffa fino in citta’ e’ di 50 euro…”.

Categorie:Argomenti vari Tag:

Avviso ai signori tassisti e noleggiatori della Provincia di Torino

5 Gennaio 2007 Commenti chiusi

SERVIZIO TRASPORTI
U.O. TAXI E NOLEGGIO
www.provincia.torino.it
VIA BERTOLA, 34 – 10122 TORINO – TEL. 011 8615064/2 – FAX 0118615452
E-MAIL: FILARDO@PROVINCIA.TORINO.IT

Si comunica che i fondi messi a disposizione dalla Regione Piemonte per il rinnovo delle autovetture destinate al servizio pubblico di taxi e di noleggio con conducente svolto con autovettura (Legge Regionale 24 gennaio 2000, n. 3) sono esauriti. Pertanto, non sono più accoglibili le domande per la concessione dei contributi anzidetti.

Il Dirigente del Servizio Trasporti
Alfonso PALMIERI